Regolamento

  1. La prenotazione dell'imbarco si intende confermata al ricevimento dell'acconto (pari al 50% dell'importo) che comunque dovrà pervenire entro 5 giorni dal nostro invio del contratto. In caso di mancato pagamento del saldo nei termini indicati, il contratto sarà considerato risolto e ci  tratterremo quanto versato. 
  2. Nel caso di RECESSO da parte del cliente, che dovrà darne comunicazione scritta immediata,  l'importo versato al momento della rinuncia (acconto e/o saldo) sarà rimborsato SOLO se i posti verranno tempestivamente rilocati. Sarà comunque trattenuta la percentuale del 20% sull'importo totale quale commissione di agenzia e costo gestione pratica.   
  3. Nel caso di RECESSO da parte dello skipper, causa motivi di forza maggiore o altri strettamente personali, imprevedibili, improrogabili (es. problemi di salute ), lo skipper ne darà comunicazione immediata al  cliente e proporrà ove possibile una alternativa ai Clienti tale da non variarne i mezzi di trasporto utilizzati per raggiungere l'imbarco (e ripartire allo sbarco); oppure, il cliente, potrà scegliere di essere rimborsato dell'importo versato senza richiedere alcuna penale allo skipper. 
  4. La partenza della crociera è prevista la mattina seguente il giorno di imbarco. Il rientro al porto di sbarco è previsto il pomeriggio precedente il giorno dello sbarco.    
  5. Il programma della crociera potrà variare giornalmente a discrezione dello skipper in base alle condizioni meteorologiche o altre necessità di navigazione o di ormeggio. Lo skipper non sarà in alcun modo responsabile di variazioni di programma, soste, perdite di tempo e/o interruzioni derivanti da iniziative o decisioni assunte a tutela della sicurezza della navigazione, in particolare per condizioni meteo sfavorevoli.            
  6. Qualora a causa di fattori non dipendenti dalla volontà dello skipper (per es. condizioni meteo non favorevoli) i porti di imbarco e sbarco previsti dovessero risultare non raggiungibili o impraticabili, lo stesso skipper potrà decidere le alternative più appropriate e ne darà comunicazione per tempo agli Ospiti imbarcati. Nessun danno o risarcimento potrà essere chiesto per tali eventuali imprevisti e conseguenti disagi.     
  7. Lo skipper si impegna a mettere a disposizione dei clienti l'imbarcazione in perfette condizioni di pulizia ed efficienza, in regola con le normative vigenti e completa di tutte le dotazioni di sicurezza richieste per il tipo di navigazione che verrà effettuata.  
  8. In caso di guasti o avarie impreviste che dovessero richiedere una sosta per la riparazione, lo skipper si impegna a rendere tale periodo il più breve possibile. Qualora il periodo non superi le 48 ore continuative, il Cliente non potrà richiedere alcun rimborso. In caso contrario lo skipper rimborserà ogni giorno non goduto oltre le suddette 48 ore continuative, oppure, ove possibile, potrà concedere una proroga alla scadenza del contratto pari al periodo di mancato utilizzo (oltre le 48 ore di fermo).                           
  9. Lo skipper dichiara di aver sottoscritto le assicurazioni di legge.                               
  10. Il cliente si imbarca con piena consapevolezza dei rischi e pericoli che può comportare una crociera in barca a vela. In caso di infortunio non dipendente da responsabilità o colpa dello skipper, lo stesso non potrà rivalersi o chiedere indennizzi allo skipper.  E' consigliabile una polizza infortuni personale.    
  11. Il cliente è impegnato ad informare prima dell'imbarco, in via strettamente personale, lo skipper di eventuali problemi di salute, allergie a farmaci o alimenti o altre specifiche personali necessità.
  12.  Qualora non fosse in grado di nuotare o avesse altri impedimenti personali, il cliente si impegna ad informare lo skipper e ad accettare ogni precauzione che lo stesso deciderà di attuare a tutela della sua sicurezza ed incolumità.Il cliente dichiara di essere stato informato e di essere bene a conoscenza delle caratteristiche della crociera, dell'imbarcazione e delle relative condizioni e spazi abitativi e del numero delle persone che potranno essere imbarcate nella stessa crociera.      
  13. E' facoltà dello skipper, a tutela dei croceristi e per la sicurezza del viaggio, sbarcare chi tenga comportamenti non corretti, non consoni all'ordinato svolgimento della crociera o ad una serena e disciplinata convivenza, causi danni o molestie agli altri  ospiti o, in qualunque modo, ne metta in pericolo la sicurezza e tranquillità.      
  14. Il bagaglio portato a bordo dovrà essere limitato ed essenziale, contenute in BORSE MORBIDE, POCO INGOMBRANTI COMPLETAMENTE RIPIEGABILI tali da permetterne lo stivaggio.          
  15. Ciascun partecipante è esclusivo custode dei propri oggetti ed effetti personali e ne risponde personalmente in caso di furto  o smarrimento o danneggiamento. E' altresì responsabile dei danni causati all'imbarcazione da comportamenti dolosi, colposi, o in contrasto con le disposizioni ed istruzioni date dallo skipper.